BILANCIO POSITIVO PER LA DOUJA D’OR 2020

 

UN NUOVO PROGETTO E UNA NUOVA SQUADRA PORTANO LA DOUJA D’OR 2020 AL TOP

Sold out le cene di Alessandro Borghese - Il Lusso della Semplicità, oltre 5000 degustazioni gastronomiche in Piazza San Secondo, Palazzo Alfieri e Casa dell’Asti, 7 vermouth Master Class con oltre 550 partecipanti a Palazzo Ottolenghi, 300 ingressi ogni weekend alla mostra "Asti, città degli arazzi" a Palazzo Mazzetti e oltre 110 i bar e ristoranti aderenti al “Menu della Douja”: questi sono solo alcuni dei numeri che hanno caratterizzato la Douja d’Or 2020.

Il nuovo volto della storica manifestazione di Asti, quest’anno diffusa in tutta la città e per 4 week-end consecutivi, ha contribuito a qualificarla come il primo evento live del vino rivolto al grande pubblico in Piemonte, facendo diventare Asti un vero e proprio palcoscenico dell’enologia piemontese collocandosi a tutti gli effetti tra le capitali del vino Italiane. 

 

La protagonista della nuova Douja d’Or è una squadra composta da Camera di commercio di Asti e dalla sua Azienda Speciale, da Piemonte Land of Perfection e Fondazione Asti Musei, con il contributo della Regione Piemonte – che ha fortemente voluto la Manifestazione – e i patrocini  del Comune di Asti e della Provincia di Asti,  la partecipazione del Consorzio dell’Asti e del Moscato d’Asti Docg e del Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato, e la  collaborazione con l’Unione Industriali di Asti e l’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero.

 

La proposta strategica portata da The Round Table ha consentito di organizzare con successo il primo grande evento enogastronomico e turistico piemontese e nazionale ‘in presenza’ dopo il lock-down.  L’idea vincente è stata di considerare il momento di crisi una opportunità per innovare il format dell’evento ‘storico’ precedente. Un complesso Progetto di Comunicazione che ha previsto diverse attività:

 

  • Concept e Brand image declinati in tutti gli strumenti e canali multimediali on-off line, con restyling del logo storico e key visual di forte impatto visivo
  • Riorganizzazione del sito web originario www.doujador.it
  • Campagna ADV multimediale
  • Campagna di Social Media e Pianificazione
  • Ufficio Stampa e Media Relations
  • Campagna di Influencer Marketing
  • Produzione multimediale di 4 video e servizi fotografici ad hoc
  • Organizzazione del Contest #fandouja

 

I risultati in numeri? L’Ufficio Stampa di The Round Table nell’arco di due mesi ha prodotto 7 comunicati stampa, diverse note stampa e organizzato 3 Press tour, ottenendo 528 articoli off e on line e 5 servizi televisivi, anche a livello nazionale. L’attività Digital – attivata nell’arco di un mese con sito e social media fermi dal settembre 2019 - ha prodotto un tasso di crescita della pagina FB del 3,67%, un incremento di 624 followers su IG e un miglioramento qualitativo delle interazioni con il sito web. L’attività SEO ha incrementato le visite del 2%, le attività di ufficio stampa del 5% e quelle social del 6%. Ogni influencer coinvolto ha raggiunto una media di 1.400 persone con le IG Stories e di 8.000 con gli IG Post, nonché oltre 800 visite totali ai social derivate dalle IG stories, con un aumento delle visite al sito web tramite IG Stories degli influencer del 134%.

 

The Round Table sas
Residenza Aceri, 601 | 20080 Basiglio (MI)

Via G. Omboni, 620129 | Milano - Italy
+39.02.83422584 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Partita Iva 08279750965

Contattaci

© 2018 The Round Table