Prorogata al 9 dicembre la scadenza della II edizione del Premio Cultura+Impresa, che premia le migliori Sponsorizzazioni e Partnership culturali in Italia. Il Comitato Organizzatore del Premio Cultura+Impresa 2014, ha prorogato fino al 9 dicembre 2014 alle ore 12.00, il termine per presentare i progetti di Sponsorizzazioni e Partnership culturali, e di Produzioni culturali d’Impresa. La Segreteria Organizzativa ha recepito l’esigenza di dare più tempo ai numerosi Operatori culturali, Fondazioni  e Imprese che stanno predisponendo i progetti candidati sulla piattaforma della Fondazione Italiana Accenture: culturapiuimpresa.ideatre60.it.
Il Premio infatti è aperto a tutti i Progetti di Sponsorizzazione e Partnership culturale, presentati da Operatori Culturali pubblici e privati; Amministrazioni pubbliche centrali e locali; Aziende, Fondazioni e Organizzazioni non profit; Agenzie di comunicazione; o loro combinazioni. Anche la nuova sezione dedicata alle Produzioni culturali d’Impresa - quando cioè un’Azienda investe in Cultura non in forma di Sponsorizzazione, ma progetta e realizza in proprio una iniziativa culturale di rilevanza sociale – sta ottenendo un considerevole successo: ad oggi il numero di progetti presentati nelle due sezioni si equivalgono. I vincitori del Premio verranno annunciati nel mese di gennaio 2015, e premiati nel mese di febbraio in occasione di un Workshop riservato a Operatori Culturali, Imprese, Agenzie e Stampa. Nuovi Patrocinatori istituzionali e Partner hanno aderito nei giorni scorsi al Premio Cultura+Impresa 2014: l’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani, e il Salone Europeo della Cultura CULT VENEZIE, si sono aggiunti a Fondazione Italiana Accenture, Regione Lombardia, Comune di Milano, ASSOCOM, ASSOLOMBARDA, ASSOREL, ESA, FERPI, UPA. I Partner sono Il Giornale dell’Arte e TVN Media Group.

È annunciata l’adesione della Camera di Commercio di Milano.


Per informazioni:
Segreteria Organizzativa Premio Cultura+Impresa:
Valentina Nicolò
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 02.36529545/ 8324

 

 

Dal 28 ottobre sulla piattaforma ideaTRE60.it e sulla pagina Cultura + Impresa del nostro sito, è possibile candidarsi alla Seconda Edizione del Premio Cultura+Impresa 2014 che premia le migliori Sponsorizzazioni e Partnership culturali in Italia.

I Progetti candidati devono essere presentati entro il 2 dicembre 2014.

Tra le novità di rilievo: l’apertura alle Produzioni culturali d’Impresa; tra i Premi opportunità formative per Operatori culturali e della comunicazione; l’adesione di Assolombarda in rappresentanza del ‘Sistema Impresa’.

Al Premio Cultura + Impresa 2014 hanno dato ad oggi la propria adesione la Regione Lombardia, il Comune di Milano, ASSOCOM., ASSOLOMBARDA, ASSOREL, FERPI E UPA.Tra i Partner: la Fondazione Italiana Accenture, Il Giornale dell’Arte e TVN Media Group.

 

 

Dedicata ai ‘Golosi della Vita’: esploratori curiosi, attenti alle nuove proposte di qualità.
 
Paolo Massobrio – critico enogastronomico, editore nonché ideatore ed autore della mitica Guida “IL GOLOSARIO”-  ha scelto The Round Table per essere accompagnato nella comunicazione e nel marketing del progetto GOLOSARIA 2014: confronto sulle strategie di comunicazione, Ufficio Stampa e Media Relations, contatti con Partner e Sponsor della manifestazione e più in generale del ‘Sistema Golosario’.
 
Da una parte, la ‘messa in scena’ del meglio dell’Enogastronomia Italiana e dall’ altra un’opportunità di marketing relazionale e di comunicazione BtoB. 
 
La IX edizione di GOLOSARIA parte già con una marcia in più.

 

 

Stanno per ultimarsi i preparativi della Edizione 2014 del Premio Cultura+Impresa, volto a premiare i migliori progetti di Sponsorizzazione, Partnership culturale e Produzione culturale d'Impresa, in Italia. Diverse le novità presenti in questa seconda  Edizione, dalla Giuria – che viene portata a 10 membri -  ai Premi, ai rinnovati criteri di valutazione dei Progetti. 
La partecipazione è aperta a tutti i progetti di Sponsorizzazione e Partnership culturale, presentati da Operatori pubblici e privati; Amministrazioni; Aziende; Fondazioni e Organizzazioni no profit. Agenzie; o loro combinazioni. Con la Nuova Edizione, il Premio istituisce anche la sezione ad hoc sulle Produzioni Culturali d’Impresa.
L'edizione 2014 è WEB 2.0. grazie alla collaborazione con la FONDAZIONE ITALIANA ACCENTURE, che rende disponibile la propria piattaforma digitale ideaTRE60, per tutte le fasi di informazione, candidatura e valutazione dei Progetti. La Giuria del Premio è composta da rappresentanti dei Partner istituzionali e professionali, e da professionalità eccellenti nei settori della Cultura e della Comunicazione d’Impresa. 

Il Premio mantiene anche nel 2014 la gratuità dell’iscrizione. 

Tra i Premi sono previsti anche seminari e opportunità formative, come la partecipazione di un premiato al Master di Alta Formazione di UPA.
I Progetti candidati dovranno pervenire entro il 2/12/2014 e a partire dal 28/10/14 potranno essere inviati con le seguenti modalità: caricati sulla piattaforma ideaTRE60, registrandosi sul sito: www.ideatre60.it. Oppure inviati all’indirizzo email: 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il Regolamento e la Modulistica possono essere scaricati mediante il link sottostante oppure richiesti agli indirizzi e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per qualsiasi informazione contattateci allo 02/36529545/8324. 
Tutti gli aggiornamenti sul Premio — dalla composizione della Giuria ai Premi, e per tutti i dettagli informativi — fino all’apertura del portale ideaetre60.it saranno consultabili sul nostro sito www.theroundtable.it

 

 

DO IT TOGETHER! Una visione (finalmente) comune per valorizzare la Filiera della Bellezza italiana
 
Il Laboratorio Gavi, organizzato da The Round Table per conto del Consorzio Tutela del Gavi, si è tenuto per la prima volta, sabato 30 agosto 2014. Ha rappresentato un’esperienza inedita e di successo: i 25 imprenditori, manager, uomini di cultura, comunicatori e rappresentanti istituzionali presenti al Forte di Gavi si sono confrontati con 25 portavoce della stampa nazionale e locale dell’Informazione, lanciando altrettante soluzioni/hashtag, confluite in ‘7 Regole per la Buona Italia’ e nell’opera collettiva ‘La Buona Italia’.
 
Le indicazioni emerse dal Laboratorio Gavi rappresentano anche un importante contributo per definire le strategie di comunicazione dei territori dell’eccellenza enogastronomica italiana in vista di Expo 2015.


 

 

LA BUONA ITALIA Storie del Gavi: Agricoltura, Cultura, Turismo intorno al Grande Bianco Piemontese.

The Round Table -  che affianca il Consorzio Tutela del Gavi per le attività di Comunicazione  integrata (Relazioni Pubbliche, Eventi e Marketing Relazionale) - sta sviluppando il progetto LABORATORIO GAVI, che  verrà avviato il 30 agosto 2014 con il primo incontro al Forte di Gavi: LA BUONA ITALIA - Storie del Gavi: Agricoltura, Cultura, Turismo intorno al Grande Bianco Piemontese

LABORATORIO GAVI - creato dal Consorzio Tutela del Gavi - vuole contribuire alla promozione delle 'buona pratiche' nella valorizzazione internazionale delle filiere enogastronomiche italiane, integrate con la Cultura, l'Ambiente, la Produzione dei propri territori, che ne connotano l'identità.
E' un momento di incontro e confronto multidisciplinare tra un numero ristretto di professionalità diverse ed eccellenti. Associando il Pensiero all'Azione, si osservano esperienze di successo, si tracciano strategie e percorsi, si stimolano iniziative, confrontandosi con i protagonisti della Stampa e della Comunicazione.
Quali sono gli elementi essenziali della valorizzazione della Buona Italia? Quali 'storie' raccontare? Come narrarle, per promuoverne efficacemente i prodotti e i servizi, sostenendo nel contempo una proposta turistica costruita sulle esperienze e sulle passioni?
Sono i temi che verranno affrontati il 30 agosto, al mattino, al Forte di Gavi, in un tavolo cui sono stati invitati a partecipare 50 ospiti eccellenti, diversi per competenze, esperienze e ruoli professionali.
 L'incontro sarà in diretta web, e sarà interattivo.

 

The Round Table sas
Residenza Aceri, 601 | 20080 Basiglio (MI)

Via G. Omboni, 620129 | Milano - Italy
+39.02.83422584 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Partita Iva 08279750965

Contattaci

© 2018 The Round Table